L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha approvato, con Delibera 606/2015/R/gas, le tariffe per il servizio di trasporto e dispacciamento del gas naturale, nonché il corrispettivo transitorio per il servizio di misura del trasporto CMT in vigore dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2016. La proposta tariffaria di Energie Rete Gas S.r.l. (di seguito Energie Rete Gas) per l’anno 2016 è stata calcolata secondo i criteri stabiliti dall’Autorità con Delibera ARG/gas 184/09.

Tutti gli Utenti del servizio di trasporto devono corrispondere mensilmente a Energie Rete Gas, per ogni punto ove sia stato assegnato un conferimento di capacità, il corrispettivo di capacità di trasporto regionale secondo la formula seguente.

T = (Kr x CRr )/12

T = (Kr x CMT )/12

Dove:
Kr è la capacità conferita all’Utente nel punto di riconsegna r della rete, espressa in Sm3/giorno (standard metri cubi giorno)

CRr è il corrispettivo unitario di capacità di trasporto regionale, espresso in Euro/anno per Sm3 /giorno
CMT è il corrispettivo transitorio di misura.

L’Utente non deve corrispondere a Energie Rete Gas alcun corrispettivo variabile, trattandosi di trasporto su rete regionale di gasdotti.

La distanza dalla rete nazionale gasdotti è, per tutti i punti di riconsegna, superiore a 15 Km.

Corrispettivo unitario di capacità di trasporto regionale

Per l’anno 2016 il corrispettivo unitario di capacità di trasporto regionale CRr è pari a:

CRr= 1,123985 (Euro/anno Sm3/giorno)

Corrispettivo transitorio per il servizio di misura

Il corrispettivo di misura CMT per l’Anno 2016 è pari a:

CMT = 0,072314 (Euro/anno Sm3/giorno)

Corrispettivi di scostamento

Nei mesi in cui l’Utente abbia utilizzato capacità in eccesso rispetto a quella conferita, è tenuto a corrispondere a Energie Rete Gas anche il corrispettivo di scostamento, secondo la formula:

maxS x 1,1 CRr

S è il massimo scostamento giornaliero registrato nel mese, calcolato come differenza tra il valore di gas prelevato e la capacità di trasporto conferita all’utente sul punto, considerata con una tolleranza del 10%;

1,1 CRr : corrispettivo di scostamento mensile, pari a 1,1 volte il corrispettivo di capacità di trasporto regionale.

Componenti tariffarie GST , REe UG3T

Con decorrenza 1 gennaio 2011, sono state istituite le componenti tariffarie GST e RET, ai sensi dell’art. 1 della delibera ARG/gas 177/10, e la componente UG3T istituita con delibera ARG/gas 363/12. Tali componenti sono applicate ai quantitativi di gas riconsegnati all’utente del servizio di trasporto nei Punti di Riconsegna che alimentano clienti finali diretti allacciati alla rete di trasporto. I suddetti Punti di Riconsegna sono identificabili attraverso la nota ‘d177’ riportata nel campo “Note” dell’Elenco dei punti di Riconsegna Attivi sulla rete di Energie Rete Gas.